PROGETTI

Ospedale Sant'Andrea

Progetto di ampliamento del complesso ospedaliero Sant’Andrea

TIPOLOGIA: Istruzione e Sanità
LUOGO: Roma
ANNO: 2013
COMMITTENTE: Regione Lazio - Servizio Sanitario Nazionale
ATTIVITÀ: Progettazione architettonica definitiva ed esecutiva - Concorso I Premio
SUPERFICIE: 14.790 mq

Il Progetto di ampliamento dell’ospedale Sant’Andrea prevede un programma di riqualificazione e riorganizzazione delle funzioni dell’intero Complesso Ospedaliero. Il progetto, oltre a rispondere alle necessità funzionali già assegnate alle aree d’ampliamento, mette in atto un articolato programma di riordino di alcuni settori del Nosocomio, direttamente o indirettamente interessati dall’intervento progettuale
Così, il progetto tende ad ampliare e a radicalizzare il programma di accorpamento delle attività amministrative e delle funzioni non propriamente sanitarie, presenti all'interno e all'esterno del Complesso Ospedaliero. La principale caratteristica del progetto degli spazi interni, nella nuova struttura, è dato dalla prefigurazione di un insieme di spazialità verticali incolonnate, in una continuità visuale coordinata, tale da costituire un asse portante visivo e fruitivo dell’intera struttura ospedaliera. Tale sistema prende avvio fin dal primo interrato, risale nella quota dell’atrio principale posto al Piano Terra e si collega con il sistema interno – esterno. Questa spazialità si percepisce al livello primo attraverso la doppia altezza insistente sull'atrio, al secondo livello con la straordinaria fuoriuscita sul tetto giardino del nuovo ampliamento, vera riproposizione in quota di una pezzo di campagna romana.