PROGETTI

Università La Sapienza

Ampliamento della Facoltà di Medicina e Psicologia all'interno dell’Ospedale Sant’Andrea

TIPOLOGIA: Istruzione e Sanità
LUOGO: Roma
ANNO: 2016
COMMITTENTE: Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
ATTIVITÀ: progettazione preliminare e definitiva
SUPERFICIE: 6.800 mq

La nuova facoltà di medicina e psicologia dell’Università “La Sapienza” di Roma all’interno dell’Azienda ospedaliera Sant’Andrea” di Roma si presenta come un volume puro, stereometrico, le cui facciate sono segnate da un sistema continuo di bucature orizzontali. La continuità di questo sistema trova interruzione in corrispondenza dei due prospetti principali: a sud una pensilina sorretta da una serie di pilastri irregolari per posizione e spessore indica l’accesso principale all’edificio, mentre a nord una seconda, più piccola, pensilina segna l’accesso del parcheggio. Una grande pelle metallica, un brise-soleil a tubolari, arricchisce i due prospetti di accesso schermando a sud alcune bucature e mascherando, a nord, la scala esterna di emergenza.
Le aule più importanti ed un locale commerciale sono collocati al piano terra al fine di generare un effetto “piazza”. Ai piani superiori il grande vuoto è perimetrato da un sistema di connettivo attorno al quale si sviluppano le aule ed i laboratori. La cerniera di questo sistema è il nodo scale/ascensori che si attesta sulla vetrata del prospetto nord secondo una logica tesa a definire e separare i flussi per migliorare la fruizione dell’edificio nella sua totalità. Infine l’ultimo piano è destinato alla parte amministrativa e direzionale della Facoltà e dispone anche della possibilità di accedere ad una parte del terrazzo per eventi ed occasioni particolari.