STUDIO

STUDIO
STUDIO
Lo studio ABDR ha sede in Roma ed è stato fondato nel 1982 da Maria Laura Arlotti, Michele Beccu, Paolo Desideri e Filippo Raimondo. L’attività dello Studio unisce la pratica professionale più aggiornata all’attività didattica e di ricerca scientifica, regolarmente documentate nelle monografie dedicate e nelle numerose pubblicazioni nazionali ed estere. Lo studio ha esposto i suoi progetti e le realizzazioni in Mostre di architettura e in Istituti di cultura di capitali estere. E’ stato invitato più volte alla Biennale di Venezia, alla Triennale di Milano ed ha rappresentato in più occasioni ufficiali la progettualità italiana.
Nel 1997 ABDR ha tenuto una mostra personale alla galleria AAM di Milano e nel 2007 alla Acadèmie Royale di Bruxelles. Nel 2010 ha rappresentato l’Italia all’Expo di Shangai. Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo ha riconosciuto i progetti della Nuova Stazione Tiburtina e del Teatro dell’Opera di Firenze come opere artistiche di interesse nazionale (Legge 633/1941 sulla protezione del diritto d’autore).
Numerosi  i premi e riconoscimenti; nel 2003 il premio EuroSolar per l’architettura bioclimatica e nel 2010 il premio “Europe & Africa Property Awards”. Nel 2012 ottiene menzione per due opere alla Medaglia d’Oro dell’Architettura Italiana ed è candidato all’ European Union Prize - Mies Van Der Rohe Award 2013. Il Teatro dell’Opera di Firenze ha vinto il premio nazionale Inarch/ANCE 2014 come migliore opera realizzata in Italia.
ABDR è iscritto all’OICE. Dal 2013 alcuni progetti dello Studio sono inseriti nella collezione permanente del MAXXI, Museo delle Arti del XXI secolo. Lo studio ABDR è una delle realtà di rilievo della scena professionale italiana e internazionale. L’attività dello studio è principalmente svolta nei settori pubblici e privati delle grandi opere infrastrutturali e delle opere di architettura ad alto livello di complessità. ABDR lavora da sempre in regime di collaborazione con Imprese di costruzione di profilo internazionale e si è aggiudicato importanti commesse all’Estero, tra cui, recentemente, la stazione di Alta Velocità di Casablanca.
 
Tra le più recenti opere realizzate:
  • Padiglione Italia Expo Astana 2017, Kazakistan, 2017
  • Restauro del Museo Archeologico Nazionale, Reggio Calabria, 2015
  • Nuovo Museo Ippodameo e Nuovi Depositi Archeologici, Sibari, Italia, 2013
  • Asse Pedonale Attrezzato, Barletta, Italia, 2010
  • Teatro Classico per Opera e Balletto, Astana, Kazakistan, 2010
  • Nuovo Teatro dell’Opera, Firenze, 2007
  • Villaggio per i Giochi del Mediterraneo 2009, Chieti, 2007
  • Recupero Ex Ospedale Burresi, Poggibonsi, Siena, 2006
  • Riqualificazione urbana “Giustiniano Imperatore”, Roma, 2005
  • Metropolitana B1 di Roma, stazioni Libia, Annibaliano e Conca d’Oro, 2004
  • Ristrutturazione del Palazzo delle Esposizioni, Roma, 2003
  • Lapidarium presso il Museo di Palazzo Venezia, Roma, 2002
  • Nuova Stazione Alta Velocità “Roma Tiburtina”, Roma, 2001
  • Alloggi e servizi a Centocelle, Roma, 2000
  • Plesso Scolastico e servizi sociali a Pietralata, Roma, 2000
Opere in corso di realizzazione:
  • Recupero funzionale e valorizzazione del Teatro Margherita di Bari, 2015 (in costruzione)
  • Nuova Facoltà di medicina e psicologia dell’Università « La Sapienza » presso l’Ospedale Sant’Andrea, Roma, 2015
  • Nuova Sede Telecom Italia, Roma, 2015
  • Nuova Stazione Alta Velocità, Casablanca, Marocco, 2012 (in costruzione)
  • “ARBO” progetto per l’Areale ferroviario, Bolzano, Italia, 2010
Tra i più recenti concorsi vinti si segnalano:
  • Nuova Stazione Alta Velocità di Algeri, Algeria, 2016
  • Concorso internazionale di idee per la riqualificazione dell’area del Mercato Ortofrutticolo di Milano, Italia, 2015
  • Complesso per gli uffici del Comune “Campidoglio 2”, Roma, Italia, 2012
  • Europe Embankment Project, San Pietroburgo, Russia, 2010
  • Nuovo Polo Produttivo per la Logistica Avanzata, la Ricerca, lo Sviluppo e l’Innovazione, Parma, Italia, 2009